Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

La gotta associata a un aumentato rischio di disfunzione erettile


I pazienti con gotta possono essere ad aumentato rischio di disfunzione erettile.

In un precedente studio, i ricercatori avevano scoperto che la disfunzione erettile è comune nei pazienti di gotta.
La disfunzione erettile è un predittore indipendente di futuri eventi cardiovascolari ed è significativamente più comune nei pazienti con un più alto carico di malattia.

Per analizzare l'associazione tra gotta e rischio di disfunzione erettile, è stato condotto uno studio di coorte utilizzando i dati del database The Health Improvement Network ( THIN ), che contiene le cartelle mediche di 11.1 milioni di pazienti, inclusi 3.7 milioni di pazienti attivi, nel Regno Unito.

Il database include dati anonimi su prescrizioni e varie caratteristiche del paziente, come altezza, peso, pressione arteriosa, stato di fumatore, e risultati dei test di laboratorio.

Lo studio ha riguardato 38.438 pazienti con gotta che avevano una data indice che si è verificata dopo il loro ingresso nel database.
I pazienti con gotta sono stati abbinati a 154.332 uomini senza gotta in base all'età, al tempo di arruolamento e all'indice di massa corporea ( BMI ).
Sono stati esclusi tutti i casi con disfunzione erettile al basale.

L'endpoint primario era rappresentato dalla prima nuova diagnosi registrata di disfunzione erettile.

Ci sono stati 2.290 nuovi casi di disfunzione erettile tra i pazienti con gotta ( 11.9 per 1.000 anni-persona ) e 8.447 ( 10.5 per 1.000 anni-persona ) tra i soggetti nella coorte abbinata, per un periodo di follow-up mediano di 5 anni.

L'hazard ratio univariato ( abbinato per età, tempo di arruolamento e indice BMI ) per la disfunzione erettile tra i pazienti con gotta è stato pari a 1.13 ( IC 95%, 1.08-1.19 ).
L'hazard ratio multivariato è stato pari a 1.15 ( IC 95%, 1.09-1.21 ).

In una analisi di sensitività, i ricercatori hanno scoperto che, dopo aver limitato i casi di gotta ai 27.718 soggetti trattati con farmaci anti-gotta, l'entità del rischio relativo era più forte dell'analisi primaria ( HR multivariata = 1.31; IC 95%: 1.23-1.39 ).

Secondo i ricercatori, gli uomini con gotta dovrebbero essere sottoposti a screening per la disfunzione erettile. ( Xagena2018 )

Fonte: Journal of Rheumatology, 2018

Reuma2018 Uro2018



Indietro