Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Il test multiplex anti-CCP2 definisce un gruppo esteso di pazienti affetti da artrite reumatoide ACPA-positivi con determinanti genetiche e ambientali distinte


Il test degli anticorpi anti-peptide ciclico citrullinato ( anti-CCP2 ) di seconda generazione rileva la maggioranza ma non tutti gli anticorpi anti-citrullina ( ACPA ).
L'artrite reumatoide anti-CCP2-positiva è associata agli alleli degli epitopi condivisi HLA-DRB1* e al fumo.
Utilizzando un test multiplex per rilevare più ACPA specifici, è stata studiata la specificità delle singole risposte ACPA e l'impatto biologico della reattività ACPA aggiuntiva tra i pazienti anti-CCP2-negativi.

Sono stati esaminati 2.825 pazienti con artrite reumatoide e 551 controlli sani con dati completi su anti-CCP2, alleli HLA-DRB1* e storia di fumo, in merito alla reattività contro 16 peptidi citrullinati e peptidi di controllo dell'arginina con un test multiplex.

La prevalenza delle 16 specificità di ACPA variava dal 9% al 58%.

Quando la reattività ai peptidi della arginina è stata sottratta, la sensibilità diagnostica media è aumentata del 3.2% con una specificità del 98% mantenuta.

Tra i pazienti anti-CCP2-negativi, il 16% è risultato essere ACPA-positivo.

Tutte le specificità di ACPA sono state associate ad epitopi condivisi, e tutte tranne una con il fumo.

La correzione per la reattività dell'arginina ha anche trasmesso un'associazione più forte con epitopi condivisi per 13/16 peptidi.

È importante sottolineare che, quando tutte le specificità ACPA sono state analizzate insieme, gli epitopi condivisi e il fumo sono stati associati con artrite reumatoide in sinergia tra i pazienti ACPA-positivi, ma non tra i soggetti ACPA-negativi anche nel sottoinsieme anti-CCP2-negativo.

In conclusione, il multiplexing rileva un gruppo allargato di pazienti ACPA-positivi ma anti-CCP2-negativi con attributi genetici e ambientali precedentemente assegnati a pazienti anti-CCP2-positivi.
La correzione individuale per la reattività del peptide arginina conferisce maggiore sensibilità diagnostica e più forte associazione agli epitopi condivisi rispetto alla misurazione di ACPA. ( Xagena2018 )

Rönnelid J et al, Ann Rheum Dis 2018; 77: 203-211

Reuma2018



Indietro