Reumabase.it
XagenaNewsletter
Reumatologia
Xagena Mappa

Artrite giovanile idiopatica: durata del trattamento con Etanercept e cause di sospensione del farmaco


Dal 2004, i pazienti con artrite idiopatica giovanile trattati con Etanercept ( Enbrel ) e/o Metotrexato ( Methotrexate ) sono stati monitorati nel Registro British Society for Paediatric and Adolescent Rheumatology Biologics and New Drug.

E’ stata valutata la durata del trattamento con Etanercept per i primi 5 anni e i motivi per l’interruzione del trattamento.

L'interruzione di Etanercept è stata definita come sospensione del farmaco a causa di remissione della malattia o fallimento del trattamento.

Sono stati arruolati da 30 Centri nel Regno Unito 483 pazienti con artrite idiopatica giovanile trattati con Etanercept, rappresentanti 941 anni-paziente di follow-up.

Un totale di 100 pazienti ha interrotto il trattamento ( 20.7% ), 9 per raggiungimento del controllo della malattia, 88 per il fallimento del trattamento, 2 per ragioni sconosciute e 1 a causa di un cambiamento della diagnosi.

Tra i 53 pazienti in cui Etanercept è risultato inefficace nel controllo dell'infiammazione, a 48 sono stati prescritti altri farmaci biologici ( 26 su 48, 54%, con Infliximab [ Remicade ] ).
In 21 pazienti con intolleranza, sono stati associati con l'interruzione infezioni, manifestazioni a carico del sistema nervoso centrale e alcuni eventi isolati.

Utilizzando l'analisi di Kaplan-Meier, a 5 anni il 69% dei pazienti non è andato incontro a fallimento del trattamento.

L'interruzione di Etanercept per inefficacia è stata associata al sottotipo con artrite sistemica ( odds ratio, OR=2.55 ), uveite cronica anteriore ( OR=2.39 ) ed inefficacia del Metotrexato prima di iniziare Etanercept ( OR=8.3 ).

In conclusione, in una coorte di pazienti con artrite idiopatica giovanile trattata con Etanercept e seguita per una media di 2 anni ( massimo 5 anni ), la maggioranza dei pazienti ( 69% ) ha continuato il trattamento. ( Xagena2011 )

Southwood TR et al, Rheumatology 2011; 50: 189-195


Reuma2011 Farma2011


Indietro