Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Uso di corticosteroidi correlato al rischio di osteonecrosi nel lupus eritematoso sistemico


L'uso di corticosteroidi nei pazienti con lupus eritematoso sistemico ( SLE ) può essere un forte fattore di rischio per lo sviluppo di osteonecrosi, secondo i risultati di una revisione sistematica e di una meta-analisi.

Sono stati inclusi in totale 50 studi nella analisi finale. Tra gli studi selezionati, la maggior parte ( 46 su 50 ) era di tipo caso-controllo.
L'obiettivo di questa analisi era di determinare i fattori di rischio associati all'osteonecrosi, nota per essere una complicanza chiave tra i pazienti con lupus eritematoso sistemico.
Sono stati determinati i fattori di rischio per osteonecrosi tra i pazienti con lupus eritematoso sistemico.

L'uso medio giornaliero di corticosteroide, la più alta dose di corticosteroide usato, la dose cumulativa totale di corticosteroidi, la terapia a impulsi e l'aspetto Cushingoide sono stati tutti collegati a osteonecrosi.

Tuttavia, la qualità delle prove è stata da bassa a molto bassa, a causa dell'alto rischio di bias e di frequenti incongruenze tra gli studi, riducendo la capacità di trarre conclusioni forti.

La qualità di ogni studio selezionato per l'analisi è stata valutata utilizzando la scala di Newcastle-Ottawa per gli studi non-randomizzati e la qualità delle prove per ciascun fattore di rischio è stata valutata con il metodo Grading of Recommendations, Assessment, Development, and Evaluation.

L'uso di corticosteroidi è stato definito come fortemente associato a osteonecrosi nei pazienti con lupus eritematoso sistemico.
Altre variabili cliniche moderatamente associate a osteonecrosi in soggetti con lupus eritematoso sistemico comprendevano ipertensione, malattia renale, sieropositività, artrite, vasculite, malattia del sistema nervoso centrale e manifestazioni neuropsichiatriche di lupus eritematoso sistemico.

I risultati di questa revisione sono stati considerati nello sviluppo di raccomandazioni per la diagnosi e il monitoraggio dei pazienti con lupus eritematoso sistemico in Canada e aiuteranno a guidare i medici nella valutazione di questi pazienti.
Gli operatori sanitari dovrebbero mantenere un elevato indice di sospetto di osteonecrosi nei pazienti con lupus eritematoso sistemico, soprattutto in presenza di fattori di rischio noti come l'uso di corticosteroidi. ( Xagena2018 )

Fonte: Journal of Rheumatology, 2018

Reuma2018 Farma2018


Indietro